domenica 13 giugno 2010

CROSTATA DI MARMELLATA



Credo che chiunque di noi da bambino, almeno una volta nella vita, o forse due, ha fatto merenda con una deliziosa crostata di marmellata, di solito le mamme o le nonne usavano quella di albicocche e non c’era verso di convincerle cambiare gusto.

E’ pomeriggio, la marmellata di albicocche è li che ci guarda dalla credenza, noi siamo indecisi se farci un panino con burro e marmellata ( e chi non ha fatto anche quella merenda) ma poi decidiamo !!!

Via, partiamo con la crostata, così continuiamo con la tradizione della marmellata di albicocche cominciando dalla pasta frolla ……….

                                         Costata di marmellata

Ingredienti:

200 gr. di farina 00
100 gr. di burro
100 gr. di zucchero a velo
1 uovo intero
200 gr. di marmellata al vostro gusto preferito ( ovviamente albicocca!!!!)
30 gr. di zucchero a velo per la finitura


Preparazione:

Incominciamo con il preparare pasta frolla.
Mettete sul tavolo la farina a fontana, aggiungete il burro a pezzetti, lo zucchero a velo e l’uovo intero. Amalgamate velocemente il tutto, la mia "Chef" dice che è fondamentale la velocità, fate una palla e la mettetela in frigo a riposare una mezzora.
Ungete una teglia di circa 22 cm. di diametro (se la volete più grande raddoppiate tutti gli ingredienti, dipende da quanta voglia avete di crostata) cominciate a tirare la pasta frolla che avete tolto dal frigo, lasciandone un pezzetto per la griglia e il bordo, caratteristica indispensabile per creare la crostata della nonna.

Stendete la pasta frolla nel tegame disponendo la marmellata uniformemente.

Tirate la rimanente pasta frolla, quella che avete tenuto da parte prima, ritagliando delle strisce con la rotella dentata che andrete ad appoggiare sulla marmellata incrociandole per dare il classico l’effetto griglia.

In fine il bordo che sarà leggermente più grande, appoggiatelo tutto intorno e premerete con i rebbi di una forchetta.

A questo punto la crostata è pronta per essere cotta, si mette in forno a 200° per i primi 20 minuti, poi si abbassa la temperatura a 180° per altri 10 minuti.

Una volta sfornata, lasciatela raffreddare, mettetela in un piatto e spolverate con zucchero a velo.



0 commenti:

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRIRE L' ITALIA

SCOPRIRE L' ITALIA
VIAGGI E ASSAGGI
I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP