giovedì 17 giugno 2010

RAVIOLI DI VERDURA AL RAGU'




Stiamo rientrando da una trasferta di lavoro e mentre con mia moglie facciamo le dovute considerazioni sulla lunga giornata lavorativa, notiamo sul lato destro della carreggiata dell’autostrada una distesa verde.

A prima vista sembrano spinaci, ma poi conveniamo sul fatto che sono bietole. La pioggia caduta fino a qualche minuto prima ha lasciato sulla verdura delle goccioline che danno la sensazione di fresco e mettono alla mia “chef” la voglia di preparare qualcosa di buono ….. è sempre così, quando non riesce a cucinare per qualche giorno a causa degli impegni lavorativi, le viene la nostalgia dei fornelli ……….

Arrivati al casello autostradale, mi propone uno dei mie piatti preferiti ……. Domani ……..

                           Ravioli di verdura al ragù

Ingredienti per i ravioli:

Pasta:
500 gr. di farina 00
2 uova
sale
acqua q.b.

Ripieno:
500 gr. di bietole o spinaci già bolliti e spremuti dall’acqua
200 gr. di ricotta
100 gr. di parmigiano grattugiato
2 uova piccole
sale
noce moscata
maggiorana

Ragù:
1 cipolla piccola
1 carota piccola
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
un pezzetto di sedano
olio d’oliva
200 gr. di carne di maiale
Mezzo bicchiere di vino rosso
500 gr. di pelati + un po’ di conserva di pomodoro
sale

Preparazione:

Incominciamo dalla pasta, disponiamo la farina a fontana sul tavolo aggiungendo le uova, il sale e un po’ di acqua sufficiente per l’impasto, formiamo una palla e la lasciamo riposare coperta mentre prepariamo il resto.

Passiamo al ragù; tritiamo al mixer la cipolla, la carota, il sedano, il prezzemolo e l’aglio, mettiamo il tutto in un tegame, dove abbiamo messo l’olio d’oliva, aggiungiamo il sale e cominciamo a rosolare. Intanto tagliamo a coltello la carne in tanti pezzetti che andremo ad unire al battuto e mescoliamo il tutto. Mettiamo il vino rosso e quando sarà evaporato i pelati, la conserva di pomodoro e acqua quanto basta per farlo cuocere 1 ora e mezza circa.

Mentre il ragù cuoce lentamente, prepariamo il ripieno dei ravioli, tritiamo la verdura al mixer o se preferite sul tagliere con la mezzaluna, la mettiamo in una terrina e aggiungiamo le uova, la ricotta, il parmigiano, una grattata di noce moscata, un pizzico di maggiorana, e il sale.

Amalgamiamo bene il tutto con una forchetta per sbriciolare bene la ricotta e il nostro ripieno è pronto.

Ora riprendiamo la pasta che nel frattempo si è riposata e tiriamo una sfoglia. Qui possiamo usare il mattarello oppure la macchina, l’importante è che la pasta sia abbastanza sottile.

Una volta distesa la sfoglia, mettiamo delle palline di ripieno disposte in fila, distanziate l’una dall’altra, ripieghiamo la sfoglia sopra alle palline e premiamo tutt’intorno per fare uscire l’aria, poi con la rotella dentata ritagliamo i ravioli.

Non ci resta che buttarli in acqua bollente salata, scolarli quando vengono a galla dopo uno o due bolli, metterli in una zuppiera e condirli con il ragù, non dimenticandosi una bella spolverata di parmigiano.

Buon appetito!

3 commenti:

Anonimo,  18 giugno 2010 23:39  

mi sembrano davvero golosi complimenti ma chi è la chef ?

Chiara 18 agosto 2010 12:18  

un piatto anche per me, grazie!

Le pellegrine Artusi 14 settembre 2010 09:46  

Vedi che curiosità ispira la chef??? cara Mrs. O sei un mito e questo piatto è veramente gustoso!!! Ciao Simo e Cla

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRIRE L' ITALIA

SCOPRIRE L' ITALIA
VIAGGI E ASSAGGI
I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP