domenica 4 luglio 2010

PETTO DI POLLO AI FUNGHI CON PATATE


Independence Day. Giorno dell’indipendenza americana……… Qualcuno dirà, cosa centra con un goloso italiano una festa by U.S.A.?  Nulla, ma dovevo pur trovare una scusa per festeggiare qualcosa e far elaborare una ricetta alla mia “chef”. Con il caldo si è pigri e non si vorrebbe muovere una paglia, in fondo possiamo festeggiare anche noi……. Chi l’ha scoperta l’America ? Un italiano, per giunta genovese …… Va bè, non vorrei divagare troppo, una scusante l’ho trovata…
Guardiamo nel congelatore, e tra la nebbiolina che il freddo sprigiona regalandoci un brivido di piacere, intravediamo delle fette di petto di pollo e un manipolo di Champignon…
Guardo la mia “chef”, la quale butta un occhio sulle sue scorte…… le patate ci sono, l’alloro sembra ancora fresco e il rosmarino aspetta solo noi …… Attendo qualche istante, poi lei, guardandomi sorridendo mi dice;  “e va bene, festeggiamo sta' indipendenza americana"…….

                    Petto di pollo ai funghi con patate

Ingredienti:
4 fette di petto di pollo
300 gr. di funghi champignon
2 spicchi d’aglio
prezzemolo
olio d’oliva
½ cucchiaio di farina
1 dado vegetale
sale
4 patate
1 rametto di rosmarino
2 foglie d’alloro

Preparazione:
Tritiamo prezzemolo e aglio e lo mettiamo in una padella con dell’olio d’oliva, appena comincia a sfrigolare aggiungiamo i funghi champignon puliti e tagliati a fettine. Quando hanno dato la loro acqua e sono rosolati aggiungiamo ½ cucchiaio di farina e il brodo (200 ml. di acqua e ½ dado vegetale).
Adagiamo ora nella stessa padella le fette di petto di pollo, aggiustiamo con il sale (senza esagerare, ricordiamoci che abbiamo messo il dado) e lasciamo cuocere delicatamente rigirandoli da ambo i lati sino che la salsa si sarà addensata e la carne cotta.
Prepariamo ora le patate, le peliamo, le laviamo, le tagliamo a spicchi e le mettiamo in un tegame con l’olio, lo spicchio di aglio, il rosmarino, il ½ dado e un po’ di sale, aggiungiamo l’acqua sufficiente (2 dita sul fondo del tegame, non deve coprirle totalmente ma per metà) e mettiamo al fuoco con il coperchio.
Devono cuocere una ventina di minuti a fuoco “allegro ma non troppo” a metà cottura le mescoliamo controllandole. Queste patate quando sono pronte sono morbide, belle dorate e saporite, ottime d’accompagnamento con tutte le carni.
Mettiamo nel piatto da portata o nei piatti singoli i petti di pollo, copriamo con la salsa di funghi e affianchiamoli con queste meravigliose patate.

3 commenti:

Andrea,  4 luglio 2010 18:10  

Caldo o non caldo, io ho l'aria condizionata, per cui li mangerei anche stasera.......
e.... brava la chef.....

I Viaggi del Goloso 4 luglio 2010 19:42  

Grazie Andrea, noi li abbiamo mangiati sotto la ventola!

Chiara 14 dicembre 2010 07:43  

pollo e funghi anche voi! Continuo a dire che c'è un feeling Genova/Trieste !!!Buona giornata carissimi viaggiatori!

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRIRE L' ITALIA

SCOPRIRE L' ITALIA
VIAGGI E ASSAGGI
I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP