venerdì 29 ottobre 2010

PAIN AU CHOCOLAT



Normandia , Bretagna, Provenza e durante tutto il nostro girovagare per la Francia anche i pain au choccolat sono finiti tra le nostre golosità preferite … I più buoni assaggiati ? Quelli di un albergo a Bordeaux
In questo lungo week - end di festa, tra un dolcetto e uno scherzetto di halloween, potreste provare a farli, sono una vera bontà, soprattutto per la colazione …
La procedura è la stessa dei croissant, vedere anche qui, il risultato straordinario, basta immaginare il cioccolato che vi si scioglie in bocca mentre li gustate caldi, friabili e sfogliati, adagiati tra lingua e palato …

Vi abbiamo tentato ? Siii ? E allora via con la ricetta …

Buon week end di Ognissanti a tutti !!!


                                      Pain au chocolat

Ingredienti:
Dose per circa 6/8 pezzi
125 gr. di farina 00
125 gr. di farina manitoba
½ cubetto di lievito di birra
50 gr. di zucchero
½ cucchiaino di sale
150 gr. di burro
100/120 gr. di cioccolato fondente in tavoletta

Preparazione:
L’impasto di questi pain au chocolat è lo stesso dei croissant, bisogna incominciarlo il giorno prima, possibilmente nel pomeriggio per avere tutti i tempi e i passaggi per una giusta lievitazione e di conseguenza, una buona riuscita.
Mettiamo le due farine a fontana sul tavolo con lo zucchero e il sale.
Sciogliamo il lievito di birra nell’acqua e incominciamo a impastare, formiamo poi una palla che andremo a mettere in una terrina, copriamo con la pellicola e la lasciamo in frigo per circa 1 ora.


Prendiamo ora il burro, lo fasciamo con la pellicola e battendolo con il mattarello cerchiamo di appiattirlo ottenendo una sfoglia rettangolare riponendolo in frigo.
Dopo 1 ora togliamo l’impasto dal frigo, lo stendiamo a forma di rettangolo e incorporiamo il burro, piegando la pasta come nella foto.



La mettiamo su di un vassoio, copriamo con la pellicola e torniamo a metterla in frigo per 1 ora.
A questo punto iniziano le “girate” che servono perché i pain au chocolat diventino belli sfogliati.
Prendiamo la pasta e la stendiamo leggermente battendola con il mattarello, in un rettangolo uguale a quello ottenuto prima, ma nel verso opposto, piegandola e sovrapponendola come nella foto.


Questa operazione la dobbiamo fare 3 volte e ogni volta la pasta deve riposare in frigo coperta per 1 ora.
Arrivati all’ultimo “giro” la riponiamo in frigo sempre coperta sino alla mattina successiva.
La mattina dopo aver steso la pasta, mantenendo il solito rettangolo, ma più sottile, ritagliamo dei rettangoli con la base di circa 10 cm. e l’altezza di 25. Mettiamo 3 quadretti della tavoletta di cioccolato fondente, e li pieghiamo come nella foto, arrotolandoli su se stessi.







Li stendiamo sulla teglia coperta di carta forno e li lasciamo lievitare coperti per 1 ora e ½ circa in estate, 2 ore in inverno.


Avvenuta l’ultima lievitazione, li mettiamo in forno caldo ( 200°) per circa 15 minuti e……







Buon pain au chocolat a tutti!

41 commenti:

Francesca 29 ottobre 2010 07:17  

Li ho mangiati in francia ed erano favolosi!!! I tuoi sono spaziali!!!
Complimenti

Federica 29 ottobre 2010 07:32  

Sono in tempo per la colazione vero? Come perdersi queste golose brioches dal morbido cuore di cioccolato!!! Un bacione, buon week end

Le pellegrine Artusi 29 ottobre 2010 07:48  

Buonissimi e poi con tutto quel cioccolato!!! vada per lo scambio vi mando il gattò!!! Bacioni buon we

Luciana 29 ottobre 2010 07:50  

Fantastici!!! gli originali non li ho mai assaggiati ma sicuramente sono super...proprio come questi!!! buon week end anche a voi...:)

Mau 29 ottobre 2010 08:31  

Sono stupendi e la mia voglia di provarli è incontenibile! Oggi che esco presto da lavoro potrei farci un pensierino!!! Poi avete spiegato così bene il procedimento che sembrano quasi facili!

Mirtill@ 29 ottobre 2010 08:49  

Buonissimi i Pain aux chocolat...io ho provato a fare i pains aux reins, una delizia! La prossima volta però proverò quelli al cioccolato che forse forse sono aanche meglio! ;-)

marifra79 29 ottobre 2010 09:23  

Nonostante abbia fatto colazione ne farei volentieri un'altra con un vostro invitantissimo pain... trooooppo bono!
Un abbraccio e buon fine settimana

Fabiola 29 ottobre 2010 09:24  

muhh, quanta cioccolata quella mi fa impazzire.

Tery 29 ottobre 2010 10:15  

Stamattina mi avete fatto venire un'acquolina in bocca che non avete idea!!!!!!!
Voglio fare il pan au chocolat ad una vita.... ora so anche dove prendere la ricetta!!!
Sono perfetti, complimentissimi!!!!!!!!

Greta 29 ottobre 2010 10:40  

Questi sono bellissimi da crudi...figurarsi che cosa sono una volta cotti! dove ve ne andate di bello questo weekend??? Un bacio ciao

lucia 29 ottobre 2010 11:01  
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lucia 29 ottobre 2010 11:03  

Mi hanno sempre frenata le preparazioni lunghe, ma con la vostra spiegazione potrei proprio tentare, sono bellissimi e io amo tantissimo questi pain! Buon week end anche a voi!

Yaya 29 ottobre 2010 11:16  

Wowowowowowwwwwww
che bontà... ho avuto la fortuna di assaggiare gli original, e li ho trovati strepitosi!!!
Certo, è una preparazione un po' lunga ma ne vale senz'altro la pena!!
Bravissimi!!!!

Giusy 29 ottobre 2010 11:28  

Sei stata bravissima!!!!!!
Sembrano uscite da una pasticceria!!! Che profumo lo sento da qui!!!
Buona giornata e buon W.E

valerioscialla 29 ottobre 2010 11:41  

stupendi!! Veramente buoni avete fatto un capolavoro

pagnottella 29 ottobre 2010 13:13  

Che cicciottini golosi, la sopresa cioccolatosa è na goduriaaaaa

Buon fine settimana a voi!

Vanessa 29 ottobre 2010 14:09  

Eccome se mi avete tentata!!!...sono favolosi!!!

speedy70 29 ottobre 2010 14:42  

Ahhhhhhhhhh, che squisitezza!!! Mi ricordano Parigi!!! Bravissimi ragazzi, sono venuti uno spettacolo!

Glu.fri cosas varias sin gluten 29 ottobre 2010 15:29  

Ma sapete che la prima cosa che facevo quando arrivavo a parigi erra correre a mangiarmi un pain au chocolat, (nella mia vita con il glutine)..Ora debbo porre rimedio con la versione glu-fri...il vostro passo a passo é utilissimo..!

Chiara 29 ottobre 2010 15:32  

che meraviglia, mi ricordo di averli mangiati a Parigi in una famosa panetteria della Rive Gauche,tentatori!!!

Manuela 29 ottobre 2010 15:46  

Ciao care!! Ho fatto pane di tutti i tipi, ma al cioccolato non mi è mai venuto in mente!! Dev'essere una goduria!! Mi segno la ricetta!! Grazie. Bacioni e buon week end.

meggY 29 ottobre 2010 17:53  

Aiutoooooo
Il pain au chocolat è uno dei miei punti deboli..con un bicchierone di latte freddo..e la goduria è servita!
Che poi, io non so se tutti hanno ben presente quanto buono sia il cioccolato con il pane, mmmmh!
Gnam!
baci e buon we a voi

Debora 29 ottobre 2010 19:15  

per me PAIN AU CHOCOLAT uguale PARIGI e la mia vacanza con il mio amore!!! quanti me ne sono pappataaaa!!! quanto sono buoniiiii!!!!bravvviiiii grazieee per questa ricettaaaa!!!! copio, incollo, e produco!!! prossima settimana o anche del tempo a disposizione!!!!!!!!!! :-)) grasssie bacione e buon week end

Fimère 29 ottobre 2010 20:18  

ces petits pains au chocolat sont parfaits et bien dorés, un pur régal au petit déjeuner
bonne soirée

Lady Boheme 29 ottobre 2010 22:33  

Il vostro pain au chocolat è meraviglioso!!! Sono rimasta affascinata dal procedimento e dalle foto molto esplicative!!! Complimenti di vero cuore, un abbraccio e buon fine settimana

Barbara 30 ottobre 2010 11:06  

Ciao Viaggiatori!
Grazie mille per i vostri messaggi che mi fanno molto piacere.
E' con altrettanto piacere che lascio i messaggi sul vostro blog.
QUESTA E' UNA RICETTA DELIZIOSA ! vorrei un consiglio, in casa noi non utilizziamo burro, avete in mente una qualche variante appartenente agli olii o altro?
Grazie e buon finesettimana
B.

°.°. Martina .°.° 30 ottobre 2010 13:01  

devono essere davvero squisiti, complimenti!

EliFla 30 ottobre 2010 18:12  

Ciaooooo...grazie per essere passati da me...arrivo di qua e vi trovo una delle più adorabili colazioni francesi!!!Io amo follemente i pain au chocolat e come li fanno in Francia non ne ho ancora mangiati...ora li provo...intanto mi leggo un po' del vostro bellissimo blog!!!xoxoxoxo

chabb 30 ottobre 2010 18:17  

come non cadere in tentazione con queste ghiottonerie!! complimenti

P & M 30 ottobre 2010 18:35  

Mamma mia quante cose buone che fai....
Complimenti anche per il tuo di blog, è veramente molto ben fatto!!!
Felice di conoscerti!!!!!

terry982 30 ottobre 2010 19:39  

una vera tentazione.. ma la foto del panino a metà?vabbè potrò vederla d persona appena li rifarò... si questa ricetta mi ha veramente colpito sopratutto per la semplicità degli ingredienti.
Baci
Terry

Cranberry 30 ottobre 2010 19:42  

Sono spiegati benissimoooooo!!
Il momento più bello della mia giornata è la colazione, con i croissant o i pan au chocolat...come potrei non copiare la ricetta!:D

ps..grazie per la visitina nel mio blog:)

lucy 30 ottobre 2010 21:53  

assolutamente una delel prime cose che faccio quando vado in francia è andarmi a comprare queste e meno male che le confezioni lì ai supermercati sono megagiganti!non ho il coraggio di farli a casa.voi siete bravissimi invece!

I VIAGGI DEL GOLOSO 31 ottobre 2010 08:15  

@ TUTTI VOI

Un caloroso grazie per l'affetto che dimostrate con le vostre visite e i vostri commenti...

Un abbraccio a tutti ...

@ Barbara
Purtroppo non ci sono alternative al burro, verrebbe conpromesso il gusto e la friabilità del pain au chocolat.

@ EliFla
Grazie a te e benvenuta tra i nostri amici ...

@ P& amp
Grazie ragazzi e benvenuti nel nostro blog, anche il vostro è molto bello...

@ Cranberry
Grazie a te per aver contracambiato, è un piacere averti tra i nostri amici ...

honey82 31 ottobre 2010 22:38  

Wow,che esecuzione..perfetti..bravissimi!!!!;-)
Felice serata a presto...-*

Gianni 14 gennaio 2011 01:57  

Ciao golosi, sono un vostro nuovo sostenitore. Anch'io come voi amo viaggiare e per il momento lo faccio spesso e quasi sempre per lavoro e amo provare tutte le cose tipiche dei luoghi che visito. Quando ho aperto il mio blog non avevo pensato a questa mia opportunita per postare ricette dei luoghi che frequento, ma ho già iniziato. Ciao Gianni

Vale 7 febbraio 2011 10:06  

Ciao, vorrei provare a fare questi fantastici pain au chocolat, ma ho una domanda: il burro non va impastato ma solo pressato all'interno della pasta? Ho capito bene? Scusa eh.. ma sarebbe un peccato se mi venissero male...

I VIAGGI DEL GOLOSO 7 febbraio 2011 13:42  

@ Vale
Ciao Vale,
il panino di burro prima lo pressi dentro un foglio di pellicola dadogli la forma rettangolare e assotigliata come nella foto.
Poi lo inserisci appoggiandolo sulla pasta facendo le pieghe come nella foto.

Vale 7 febbraio 2011 21:55  

Grazie :). Se mi riescono posto la ricetta col tuo link... se non mi riescono...ci riprovo finché mi riescono, e poi posto la ricetta col tuo link
Ciao ciao

zagara 19 febbraio 2011 16:44  

Che meraviglia...mi sembra di aver letto una bella favola anzicchè la ricetta..Conosco perfettamente gli originali perchè li ho mangiati anch'io nella meravigliosa Dordogna

eres 9 dicembre 2011 09:52  

wow! li scopiazzo, li devo assolutamente provare!!!!!!

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRI GENOVA

VIAGGIANDO IN LIGURIA TRA LUOGHI & RICETTE

I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP