martedì 8 marzo 2011

NIZZA E IL SUO CARNEVALE

immagime presa dal web
Oggi è martedì grasso ed è anche la festa della donna. Noi siamo convinti che le donne vadano festeggiate ogni giorno, vista l’importanza che hanno sempre avuto e sempre avranno nella società, ma comunque un augurio a tutte le donne lo facciamo di cuore …

Per quello che riguarda il martedì grasso invece, vi portiamo a Nizza, città della Costa Azzurra dove si svolge una delle manifestazioni più importanti di Francia dal punto di vista carnevalesco.
La città è stata annessa alla Francia durante il periodo napoleonico poi tornata sotto i Savoia nel 1815 e definitivamente passata ai francesi nel 1860.
Insieme alla regione della Savoia, Nizza fu una sorta di compenso che la "Giovine Italia" fece in qualche modo ai francesi protagonisti nell’aiutare Cavour e compagni  nel portare a termine il Risorgimento Italiano.
Il legame tra questa città e l’unità d’Italia era nel segno del destino, Giuseppe Garibaldi nacque proprio a Nizza nel 1807, per poi diventare l’eroe dei due mondi .
Anche il Carnevale di quest’anno ricorda l’unione tra questa città e l’Italia, il tema della festa del 2011 è “Il Re del Mediterraneo” e quest’anno hanno sfilato e sfileranno rappresentazioni italiane per ricordare i 150 anni dell’unità d’Italia.
Durante i quindici giorni del Carnevale sfilate e feste coinvolgono i partecipanti in un divertente e colorato mondo goliardico invadendo gioiosamente Nizza, coinvolgendo i suoi ospiti con più di mille personaggi tra ballerini e musicisti venuti da tutto il mondo, i quali, con la loro bravura animano la città grazie a divertenti esibizioni.
un carro durante la sfilata
Carro fiorito
Spettacolare durante la sfilata dei carri la battaglia dei fiori che ha origine nel 1876 e via, via, si è evoluta nel tempo. Oggi il lancio di fiori dai carri meravigliosamente decorati, valorizza la varietà dei fiori della costa azzurra. Su ogni carro in sfilata vi sono delle modelle in costume che lanciano sugli spettatori fino a 100. 000 fiori, dando vita ad uno spettacolo unico nel suo genere per colori e coreografia.
un altro momento della sfilata
Le manifestazioni si svolgono nei due luoghi più importanti della città, Piazza Massena e la Promenade des Anglais .
La piazza è caratterizzata da mattonelle bianco e grigie che ornano la pavimentazione, mentre una splendida fontana dal getto d’acqua imponente domina l’ampio spazio a disposizione dei visitatori.
la fontana di piazza massena

La Promenade invece è la strada lungomare di Nizza caratterizzata da una grande parte pedonale fronte mare, dove turisti e popolazione locale vanno a passeggiare godendosi il meraviglioso panorama.
Scorcio della promenade
Una cosa da non perdere se passate da Nizza è la chiesa ortodossa di S. Nicola, costruita nel 1912 con il benestare dello zar Nicola II per permettere ai molti nobili russi che in quel periodo andavano a svernare nella città di Nizza di professare il loro culto. La chiesa, che si rifà esattamente alla copia della cattedrale di S. Basilio sulla Piazza Rossa a Mosca, è la più grande cattedrale ortodossa russa al di fuori della Russia.

Chiesa Ortodossa
Il legame tra Nizza e l’Italia, soprattutto con la regione Liguria, lo troviamo anche in gastronomia.
Diversi piatti sono tipici della vicina terra ligure, e per noi genovesi è un po’come essere a casa. Partendo dalla Socca, in dialetto nizzardo la farinata genovese, ai Beignets de fleurs de courgettes fiori di zucchini ripieni, alle Farcis Niçois in pratica le nostre lattughe ripiene, fino alla Pichade una torta salata al pomodoro.
Un'altra specialità del luogo è il coquillages, se amate i frutti di mare e crostacei non potrete farne a meno.
Vi sono ristoranti che servono questo spettacolare piatto in grandiose porzioni ....


Coquillages
Anche Nizza e il suo Carnevale secondo noi sono luoghi da non perdere ...
 
Ringraziamo il nostro amico Emilio per averci fornito le foto di una delle sfilate di quest'anno.

PER VEDERE TUTTI I NOSTRI VIAGGI CLICCA QUI

19 commenti:

Federica 8 marzo 2011 07:31  

Bellissime queste foto, i fiori che addobbano i carri sono meravigliosi.
Un bacione, buona giornata e buoni festeggiamenti ^__^

sirio 8 marzo 2011 08:43  

Ciao, condivido in tutto il pensiero dedicato alle donne, mi associo agli auguri.
Al carnevale di Nizza ci sono stato una volta, è una festa di colori, di carri, di maschere...e, per mia fortuna, eravamo in comitiva e avevamo la prenotazione per accedere, per cui ho potuto assistere alla sfilata da un posto ottimale.
Buon martedì grasso, a presto!

Valentina 8 marzo 2011 08:59  

Ciao!!!! Buon martedì grasso e complimenti per queste bellissime foto!!!!

Le pellegrine Artusi 8 marzo 2011 09:22  

wow che belle foto! Il post è molto bello e scritto benissimo, avrei proprio voglia di andarci.. bacioni

Rosalba,  8 marzo 2011 09:40  

Ci sono stata con mio marito l'anno scorso è un vero spettacolo.
Bello come sempre il reportage !!!

Bacioni Rosalba

Francesca 8 marzo 2011 09:40  

Che bei carri e che bella Nizza!!! Lontani ricordi di viaggetti con le amiche, da single ^_^
Bacioni,
Franci

Caia 8 marzo 2011 09:41  

sono stata a Nizza, ma non durante il carnevale, dalle vostre foto sembra bellissima!

Romina,  8 marzo 2011 09:44  

Siete proprio un bel duetto voi golosi!!!
Lei cucina alla grande e Lui scrive benissimo
FANTASTICI !!!

Ormai vi adoro lo sapete vero ?

Baci Romina

Fabiana 8 marzo 2011 09:51  

adoro nizza ci vado a fare un giretto ogni estate... ma con i colori del carnevale sarà ancora più bella.. un bacio

Lady Boheme 8 marzo 2011 10:53  

Un luogo stupendo! Complimenti per il fantastico reportage!!! Un abbraccio e felice giornata

DARIO,  8 marzo 2011 10:58  

Sono italiano, di Milano e vivo a Nizza 6 mesi l'anno per lavoro.
Ottimo reportage bravi, il carnevale è molto sentito da queste parti
Da oggi vi saguo anch'io è proprio bello il vostro blog complimenti !!!

Saluti Dario

Tery 8 marzo 2011 11:33  

Chissà che spettacolo!!!!!
Il lancio dei fiori deve essere bellissimo tra tutti quei colori e profumi!!
Nizza mi ha sempre ispirato,ma ancora non sono riuscita ad andarci, spero proprio di recuperare presto!
I post sui vostri viaggi sono sempre interessantimi!
un bacione e buona giornata

dolci a ...gogo!!! 8 marzo 2011 11:56  

wow che mega carnevale davvero bellissimo e ricchissimo!!baci imma

Max 8 marzo 2011 12:19  

Come sempre bellissimi i vostri post...Nizza è una bella città, ci sono stato questa estate ma dormivo a St-Paul, ma non mi facevo mancare le passeggiate serali a Nizza per gustare pietanze nei locali. Ciao.

Natalia 8 marzo 2011 15:59  

Che belle foto, viene voglia di andarci.

Lo 8 marzo 2011 16:25  

che bello il carnevale a Nizza...ci sono stata qualche anno fa!!! In questi giorni ci sono i miei genitori e mi hanno già raccontato quanto è bello! ;)

lucy 8 marzo 2011 16:50  

nizza è sempre una città bellissima da vedere in ogni momento così come le donne vanno festeggiate sempre.
grazie viaggiatori!

fausta 8 marzo 2011 16:51  

...e la pissaladière? Ricorda tanto quella che mia zia chiamava "pisciadella" , praticamente la Pizza all'Andrea (che poi questo Andrea era il D'Oria, genovese di Oneglia, no?).
Beh, non c'è che dire, Nizza la avete descritta proprio bene, in tutti i suoi aspetti... è un "secolo" che non vado, mi avete messo voglia di fare una capatina oltre confine. Forse è sempre un po' il vostro scopo; con me l'avete raggiunto in pieno! Un bacio e buona serata.

Maura,  10 marzo 2011 13:45  

Al carnevale di Nizza nn sono mai andata ma grazie a voi alle foto e al vostro reportage e'come se avessi trascorso una splendida giornata in costa azzurra..Bravo Marco!!!

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRI GENOVA

VIAGGIANDO IN LIGURIA TRA LUOGHI & RICETTE

I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP