domenica 15 luglio 2012

CHICAGO... STYLE CHEESECAKE ....




Golosità di CHICAGO !!! 
Ecco che nell'approfondimento della nostra rubrica Amici nel Mondo, dopo aver esordito con qualche cenno storico, vi presentiamo integralmente una golosità di CHICAGO, preparata dalla nostra "Inviata speciale" Giulia .... che ringraziamo ....

Vai alla ricetta ....



Se venite a Chicago non potete non fermarvi  da Eli’s per assaggiare il suo cheesecake. Il cheesecake di Chicago e’ probabilmente una delle poche delizie dolci tipiche della zona ed e’ veramente delizioso; si dice che sia stato inventato proprio da Eli’s e che venisse servito nel suo ristorante. Quando poi fu presentato decenni fa al Taste of Chicago, fece tanto scalpore da quanto era delizioso che divenne subito famosissimo. Oggi, oltre che a poterlo assaporare al ristorante ed al cafe’ a Chicago, si trova anche congelato in alcuni supermercati. Per la festa della inaugurazione di Obama (che e’ di Chicago), Eli’s creo’ un cheesecake del peso di quasi 230 Kg!! Vedi foto qua. In generale, il cheesecake di Chicago e’ cremoso e morbido, mentre quello di New York e’ piu’ denso e friabile.
Come vedete il cake l’ho cotto senza la base perche’ avevo in mente di servirlo congelato su stecco, tipo gelato; questo progetto purtroppo non ha funzionato bene, sono piu’ le fette che si sono rotte inserendo lo stecco che quelle che sono rimaste intere, quindi ovviamente non vi consiglio di servirlo cosi’ usando questa ricetta. Sono alla ricerca di una ricetta per eseguire questa idea e vi faro’ sapere quando la trovo. Vi traduco comunque le dosi per la base di biscotto cosi’ la potete aggiungere se volete. La ricetta che riporto l’ho presa da qui.


INGREDIENTI a temperatura ambiente
Per la base di biscotto
Burro, 85 gr, a temperatura ambiente
Zucchero a velo, 30 gr
Odore di vaniglia, mezza fialetta
Farina, 70 gr
Sale, un pizzico

Per la crema al formaggio:
Formaggino cremoso tipo Philadelphia, 680 gr, a temperatura ambiente
Zucchero, 170 gr
Farina, 1 cucchiaio
Sale, un pizzico
Crema Acida, 120 gr
Odore di vaniglia, 1 cucchiaino (io ho usato 1/4 cucchiaino di pasta di vaniglia)
Tuorlo, 1
Uova, 2
Burro sciolto per imburrare la teglia

PROCEDURA
Per la base di biscotto:
Preparate una teglia da forno di circa 20 cm di diametro.
In una planetaria, con la frusta piatta, mescolate il burro e lo zucchero fino a quando non diventano cremosi e leggeri, circa 2-3 minuti. Aggiungete la vaniglia e mescolate nuovamente per qualche secondo, poi versate la farina e il sale ed amalgamate il tutto bene. Versate il composto sul fondo della teglia e mettetelo in frigo per almeno una mezz’oretta.
Accendete il forno a 175°C, bucherellate il composto con una forchetta, poi infornate e cuocete per circa 20 minuti fino a quando il biscotto non e’ appena dorato. Lasciate il forno acceso alla stessa temperatura.

Per la crema di formaggino:
In una planetaria, con la frusta piatta, ammorbidite bene il burro per circa un minuto. Aggiungete meta’ dello zucchero e mescolate nuovamente per un altro minutino. Poi versate lo zucchero rimanente, la farina, e il sale ed amalgamate bene. Ora aggiungete la crema acida e la vaniglia, poi le uova una ad una e il tuorlo, avendo cura di mescolare bene fra un uovo e l’altro. Con un pennello da cucina imburrate i lati della teglia (che contiene il biscotto), poi versate il composto e infornate per circa 50-60 minuti, fino a quando, agitando un poco la tortiera, il cheesecake  sara’ appena traballante nel centro. Lasciatelo raffreddare fer 2-3 ore, poi coprite bene e mettetelo in frigorifero fino a mezz’ora prima di servirlo.




15 commenti:

Mila 14 luglio 2012 12:23  

Buonissimo...peccato che sia anche super calorico e mi sia vietato in questo periodo, sigh! Buon fine settimana!

Arianna 14 luglio 2012 13:14  

La ricetta sembra davvero...da provare!
Così come un bel viaggio a Chicago...prima o poi ;)

Giovyna 14 luglio 2012 14:18  

Deve essere buonissima... Io amo i dolci americani! :)

http://latavolaallegra.blogspot.it

la belle auberge 14 luglio 2012 14:19  

squisito questo dolce; fa immediatamente venir voglia di prepararlo!

raffy 14 luglio 2012 18:14  

mamma mia, è pazzesca...

Lucia 14 luglio 2012 20:40  

Un dolce da leccarsi i baffi, complimenti!

Fimère 14 luglio 2012 22:03  

il est très réussi bien tentant, j'adore
bonne soirée

pannifricius delicius 14 luglio 2012 22:15  

adoro i cheesecake, siamquellimda cuocere che quelli no! l'idea degli stecchi era davvero carina peccato non ti sia riuscita...

blunotte 15 luglio 2012 13:27  

Non passo qui da tempo, ma vedo che il tuo blog è sempre più bello.
A presto!

Günther 15 luglio 2012 20:05  

io penso che il cheese cake sia una cosa tipicamente americana e va mangiato lì

Alessandra 16 luglio 2012 09:26  

Ma guarda un po' conoscevo il New York cheescake, ma non quello di Chicago!

Dovrei fare un po' di dieta, ma che fame adesso a vedere queste belle fette!!!


Ciao
Alessandra

stefy 17 luglio 2012 17:37  

amo in generale le cheesecake e la vostra sembra squisita....

Maura,  20 luglio 2012 22:14  

Questo dolce americano e' da provare..!!!

Scuccuzzu,  29 luglio 2012 07:52  

Buonissimoooo, che acquolinaaaa!!!!
ciaoo e grazie per la ricetta ::))

Anonimo,  10 agosto 2012 16:36  

ma Quantität biscotti vanno Messias nella Base??

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRIRE L' ITALIA

SCOPRIRE L' ITALIA
VIAGGI E ASSAGGI
I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP