mercoledì 4 dicembre 2013

CROISSANTS HOME MADE ... RICETTA & METODO ...

Preparare i croissants in casa è un piacere immenso. 
La magia della lievitazione, la soddisfazione nel arrotolarli e il profumo che invade la cucina nel sfornarli, ripagano la pazienza e il tempo impiegato per prepararli ...
La prima volta vi avevamo presentato la ricetta classica, e qualche tempo più tardi vi avevamo proposto la ricetta dei croissants integrali con la marmellata ...
Un altro golosissimo modo per preparare e assaporare queste squisite brioche, è provarle con il cacao ...
Il sapore del cacao abbinato ai croissants, sarà una piacevole sorpresa ...


                                      Croissants al cacao
Ingredienti:
(dose per circa 8 pezzi)
125 gr. di farina 00
125 gr. di farina manitoba
½ cubetto di lievito di birra
60 gr. di zucchero
½ cucchiaino di sale
150 gr. di burro
140 ml. di acqua
1 cucchiaio colmo di cacao amaro
granella di zucchero q.b.

Preparazione:
L’impasto di questi croissants, bisogna incominciarlo il giorno prima, possibilmente nel pomeriggio, per avere tutti i tempi e i passaggi, al fine di ottenere una giusta lievitazione e di conseguenza una buona riuscita. Mettiamo le due farine a fontana sul tavolo con lo zucchero, il sale e il cacao.
Sciogliamo il lievito di birra nell’acqua, e incominciamo a impastare, formiamo poi una palla che andremo a mettere in una terrina, copriamo con la pellicola, e la lasciamo in frigo per circa 1 ora.
Prendiamo ora il burro, lo fasciamo con la pellicola e battendolo con il mattarello cerchiamo di appiattirlo ottenendo una sfoglia rettangolare. Riponiamolo in frigo.
Dopo 1 ora togliamo l’impasto dal frigo, lo stendiamo a forma di rettangolo e incorporiamo il burro, piegandolo come nella foto.
Lo mettiamo su di un vassoio, copriamo con la pellicola e torniamo a metterlo in frigo per 1 ora.
A questo punto iniziano le “girate” che servono perché i croissants diventino belli sfogliati.
Prendiamo la pasta e la stendiamo leggermente, battendola con il mattarello, in un rettangolo uguale a quello ottenuto prima, ma nel verso opposto, piegandola e sovrapponendola come nella foto.
Questa operazione la dobbiamo fare 3 volte e ogni volta la pasta deve riposare in frigo coperta per 1 ora. Arrivati all’ultimo “giro” la riponiamo  in frigo sempre coperta sino alla mattina successiva.
La mattina dopo aver steso la pasta, mantenendo il solito rettangolo, ma più sottile, ritagliamo dei triangoli con la base di circa 10 cm. e l’altezza di 25 e li pieghiamo, dopo il taglietto come nella foto, arrotolandoli su se stessi e cercando di tirare il più possibile la punta.
Li stendiamo sulla teglia coperta di carta forno e li lasciamo lievitare coperti per 1 ora e ½ circa in estate, 2 ore in inverno.
Avvenuta l’ultima lievitazione, spennelliamo con acqua fredda e cospargiamo con granella di zucchero, poi mettiamo in forno caldo (200°) per circa 15 minuti.


0 commenti:

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRIRE L' ITALIA

SCOPRIRE L' ITALIA
VIAGGI E ASSAGGI
I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP