domenica 22 dicembre 2013

IDEE MENU' DI NATALE 2013 ( parte seconda)




Eccoci con un altra idea menù delle feste, questa volta mare e monti .....
Antipasto, primo e secondo ....
Speriamo di stimolare le vostre idee e i vostri gusti ...
Buona giornata a tutti !!! 

IL MENU';

                              GAMBERI IN CROSTA



Ingredienti:

400 gr. di gamberi
olio d’oliva

Per la crosta:
250 gr. di farina
30 gr. di burro
1 cucchiaio d’olio
sale
acqua tiepida q.b.

Preparazione:
Mettiamo la farina sul tavolo a fontana, uniamo il burro sciolto, l’olio, il sale e l’acqua tiepida necessaria a formare un impasto omogeneo, e lasciamo riposare coperto.
Puliamo i gamberi, lasciando la codina (questioni di look) e li asciughiamo con carta assorbente.
Stendiamo la pasta con la macchina e ritagliamo delle striscioline larghe circa due centimetri e della lunghezza sufficiente a ricoprire il gambero che andremo ad avvolgere.
Scaldiamo l’olio in una padella con un rametto di rosmarino che leveremo prima di friggere i gamberi in crosta.
Fritti che siano, li asciughiamo dall’olio in eccesso su carta paglia, saliamo e serviamo tiepidi …

                        MEZZE LUNE AI FUNGHI E GAMBERI


Ingredienti:

Pasta:

500 gr. di farina 00
2 uova
sale
acqua q.b.

Ripieno:
300 gr. di funghi champignon
1 spicchio d’aglio 
prezzemolo 
olio d’oliva
30 gr. di burro
2 cucchiai colmi di farina
300 ml. di latte
parmigiano grattato
sale

Condimento :
300 gr. di gamberi
1 spicchio d’aglio
prezzemolo
olio d’oliva
vino bianco
1 pizzico di farina
sale

Preparazione :
Prepariamo la pasta; mettiamo sul tavolo la farina a fontana con le uova, il sale, un po’ d’acqua se necessario per ottenere la giusta consistenza senza appesantire con troppe uova. Impastiamo il tutto e lasciamo riposare coperto mentre intanto prepariamo il ripieno.
Puliamo e affettiamo i funghi e li mettiamo in una padella con l’olio e un trito di prezzemolo e aglio, rosoliamo un attimo, mettiamo il sale e aggiungiamo un po’ d’acqua per farli cuocere. 
Prepariamo ora la besciamella; facciamo sciogliere burro e farina, aggiungiamo il latte e il sale, mescolando bene perché non faccia grumi. Portiamo a bollore sino a che si addensa, (deve risultare un po’ più soda rispetto alla normale besciamella).Quando la togliamo dal fuoco, uniamo i funghi trifolati precedentemente e una manciata di parmigiano, amalgamiamo e lasciamo raffreddare il tutto.
Prepariamo le mezze lune; tiriamo la sfoglia e con un coppa pasta, ritagliamo dei dischi di 10 cm. circa di diametro. Poniamo su una metà del disco un po’ di ripieno e chiudiamo con l’altra premendo bene sui bordi.
Prepariamo ora il condimento; puliamo i gamberi e li mettiamo in padella con olio e prezzemolo e aglio tritati, alcuni tagliati a pezzetti il resto interi, li saltiamo un attimo e sfumiamo con il vino bianco, appena evaporato spolveriamo con la farina per fare addensare leggermente il tutto.
Facciamo bollire una pentola con acqua salata e tuffiamo le mezzelune, appena vengono a galla, le prendiamo con una ramina e le mettiamo nella padella con il condimento di gamberi, le saltiamo per farle prendere bene il condimento e le disponiamo direttamente nei piatti. 


                      SEPPIOLINE RIPIENE IN UMIDO


Ingredienti: 

500 gr. di seppioline pulite

Per il ripieno:
1 uovo
4 fette di pancarré
100 gr. di parmigiano grattugiato
1 acciuga sotto sale
1 spicchio d’aglio
prezzemolo 
sale
latte (sufficiente a bagnare il pane)
2 cucchiai di pangrattato (se risultasse troppo morbido)

Per il sugo:
½ cipolla
250 gr. di pomodori freschi o in scatola
olio d’oliva
sale

Preparazione:
Lavare le seppioline, asciugarle leggermente con carta assorbente.
In una terrina sbattere l’uovo, aggiungere il prezzemolo e aglio tritato, il pane bagnato nel latte, il parmigiano, l’acciuga pulita e tritata, il pangrattato se necessario e un pizzico di sale (attenzione che c’è l’acciuga).
Amalgamiamo bene il tutto, e andiamo a riempire le seppioline aiutandoci con un cucchiaino, stando attenti a non esagerare con il ripieno perché in cottura si gonfia a causa dell’uovo, mentre le seppioline si restringono. Finita questa operazione, prepariamo il sugo.
Tritiamo la cipolla e la mettiamo in una padella con l’olio, rosoliamo, uniamo il pomodoro con un pizzico di sale. Aspettiamo qualche minuto, e adagiamo nell’intingolo le seppioline ripiene, lasciamo cuocere sino a che il sugo si sia ristretto e le seppioline siano cotte, girandole in cottura con delicatezza per circa 15 minuti.
Impiattiamo ora le seppioline, coprendole con il loro sugo di cottura e mandiamole in tavola a deliziare i palati.

0 commenti:

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRI GENOVA

VIAGGIANDO IN LIGURIA TRA LUOGHI & RICETTE

I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP