martedì 2 giugno 2015

RICETTA DI PASTE DIPLOMATICHE


Sembra che l'origine di questa ricetta e il suo nome, derivino da un gesto di cortesia fatto da un diplomatico del Ducato di Parma, nei confronti di Francesco Sforza "Signore di Milano". Anche al tempo certe questioni si risolvevano diplomaticamente a tavola, non c'è dubbio...
Se volete provare a prepararle dovrete dedicarle un po’ di tempo, magari un fine settimana, per chi può farlo ovviamente. 
La nostra ricetta è una variante al limoncello, il quale regala a questo dolce un gusto delicato e piacevole, il risultato come sempre lo lasciamo giudicare a voi. 

                                 Diplomatiche al limoncello

Ingredienti:
2 rotoli di pasta sfoglia già stesa
zucchero a velo (per cospargere il dolce)
liquore limoncello

Per la crema:
250 ml. di latte
un pezzetto di buccia di limone non trattato
1 cucchiaio di limoncello
13 gr. di burro
100 gr. di zucchero 
1 uovo + 1 tuorlo
35 gr. di farina
250 gr. di panna da montare
2 cucchiai di zucchero

Per il pan di spagna casalingo:
2 uova
150 gr. di zucchero
150 gr. di farina 00
un pizzico di cannella in polvere
½ bustina di lievito per dolci

Preparazione:
Prepariamo la crema pasticcera;
Mettiamo in un pentolino il latte, lo zucchero (50 gr.), la buccia di limone, il cucchiaio di limoncello, il burro e portiamo il tutto in ebollizione.
In un altro recipiente mettiamo invece le uova, lo zucchero (50 gr.) e la farina, mescoliamo bene il tutto e lo andremo ad aggiungere al pentolino di latte in ebollizione (dopo aver tolto la buccia di limone), lasciamo riprendere il bollore continuando a mescolare, poi spegniamo il tutto e facciamo raffreddare.
Mettiamo la panna nel congelatore per 5 minuti per raffreddarla bene, poi uniamo lo zucchero e la montiamo.
Riprendiamo la crema ormai raffreddata e incorporiamo la panna montata con movimento dall’alto al basso per non smontarla.
Prepariamo il pan di spagna casalingo;
In una terrina, lavoriamo bene con una frusta le due uova intere con lo zucchero e la cannella per almeno per 10 minuti, uniamo poi la farina setacciata con il lievito per dolci incorporando bene il tutto.
Mettiamo in una teglia con carta forno e cuociamo a 180° per una decina i minuti controllando la cottura con lo stecchino. Lasciamo raffreddare e capovolgiamo togliendo la carta forno delicatamente.
Prendiamo la pasta sfoglia già stesa, la bucherelliamo con i rebbi i una forchetta e la mettiamo al forno a 200° per circa 15 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare.
Non ci resta che assemblare il tutto: appoggiamo su di un vassoio la pasta sfoglia, cospargiamo bene con la crema preparata, ritagliamo il pan di spagna della stessa misura e adagiamo sopra.


Imbeviamo il pan di spagna con il limoncello e ripetiamo con la crema ed infine chiudiamo con l’altra pasta sfoglia.


Mettiamo in frigo per qualche ora o fino al giorno dopo, poi tagliamo a fette della dimensione che preferiamo e cospargiamo con zucchero a velo.
Infine le disponiamo sul vassoio per la presentazione finale ...

1 commenti:

Alice4161 2 giugno 2015 16:11  

uno dei miei dolci preferiti.

complimenti.

SPECIALE RICETTE

PASTA FRESCA

DOLCI & TORTE

FOCACCE & LIEVITATI

VIAGGI E ASSAGGI

PERCORSI GOLOSI

ALLA SCOPERTA DEI COCKTAIL

ALLA SCOPERTA DEL VINO

SCOPRIRE L' ITALIA

SCOPRIRE L' ITALIA
VIAGGI E ASSAGGI
I NOSTRI VIAGGI

DUBLINO

LOCH NESS - SCOZIA

SCHONBRUNN - VIENNA

AMSTERDAM

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP