TRENETTE CON GAMBERI E TOTANI


Incominciamo una nuova settimana, l’aria è più fresca, il tempo è più asciutto, tutto sembra voler far venire voglia di cucinare qualcosa di buono….. Una ricetta veloce potrebbe essere l’ideale in questo ultimo lunedì di Luglio.

E allora ecco a proporvi un piatto, le trenette, che dalle nostre parti solitamente sono condite con il pesto, ma questa volta vi invitiamo a provarle in una versione tutta marinara …..

Buon inizio settimana a tutti !!!


                                  Trenette con gamberi e totani

Ingredienti:
trenette o bavette per 4 persone
300 gr. di gamberi
300 gr. di totani puliti
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
olio d’oliva
1 cucchiaino di farina
½ bicchiere di vino bianco

Preparazione:

Puliamo e sciacquiamo i gamberi e i totani, e li tagliamo a pezzetti.
Tritiamo il prezzemolo con l’aglio e lo mettiamo in una padella con l’olio, quando inizia a sfrigolare mettiamo subito i gamberi e i totani, rosoliamo e aggiungiamo il vino bianco, il cucchiaino di farina e quando si addensa leggermente spegniamo il tutto.

Nel frattempo cuociamo le trenette, le scoliamo e le facciamo saltare nel sughetto appena preparato, una girata e via … in tavola!

Veloci e saporite … perfette in estate.

Commenti

Federica ha detto…
Fra tutti i formati di pasta lunga, le trenette è il mio preferito, condito in qualunque modo. E da amante del pesce, non posso che innamorami di questo condimento marinaro. Ad aggiungere la farina non ho mai pensato, in genere per addensare il sughino ci finisco di cuocere la pasta, in modo da sfruttare l'amido che rilascia.
Un bacio, buona settimana
I Viaggi del Goloso ha detto…
Ciao federica buona settimana anche a te ....
Avendo messo mezzo bicchiere di vino bianco l'amido della pasta non bastava ad addensare il sughetto, ecco perchè ho messo la farina....
Un abbrccio a presto ....
Meggy ha detto…
Queste trenette..parlano!In questo lunedì "rinfrescato" servirebbero solo loro per completare un ottimo pranzetto in terrazza, che ottima ricetta!Anch'io utilizzo spesso la farina per addensare i sughi, è un'ottima alleate, assieme all'acqua di cottura della pasta!Complimenti per il blog, ho addocchiato ricette originali e molto interessanti, eccomi come nuova sosteitrice!
ciao ciao e buona settimana ^^
zucchina ha detto…
Accolgo volentieri l'ivito e appunto la ricetta da provare al più presto, certo le trenette al pesto sono un meraviglioso classico che non tramonterà mai, ma anche questa variante non mi dispiace affatto. Seguirò i passi scrupolosamente. Grazie per averla condivisa.
Buon pomeriggio e.... piacere di conoscerti.
I Viaggi del Goloso ha detto…
@ meggY
Grazie e benvenuta tra noi meggY è un piacere averti come sostenitrice, un saluto e a presto ...

@ CRI
Il piacere è nostro CRI, abbiamo dato un occhiata ai tuoi blog. Complimenti, sono veramente interessanti.....
Ciao a presto ....
Federica Simoni ha detto…
ecco qui mi prendi nuovamente per la gola!!!un piatto da leccarsi i baffi!!!complimenti!! ciao!
I Viaggi del Goloso ha detto…
@ Federica
Grazie Federica, siamo felici di prenderti per la gola...

Ciao e alla prossima ....
Unknown ha detto…
Sono sfoglina, cioè faccio la pasta fresca, quella emiliana per intenderci.Vorrei approfondire la conoscenza delle trenette,il loro formato gli ingredienti per farle in casa(piacciono tanto a mio marito...)qualcuno potrebbe indicarmi qualche ricetta?Ho trovato una ricetta dove era prevista anche l'aggiunta di farina di castagne, ma non c'era nessuna spiegazione...Grazie a tutti !!Maria Grazia

Post più popolari