PAPPARDELLE CON PESTO E FAGIOLINI


Pare che agli inizi del 1800 con il termine battuto al sapore di aglio si chiamasse il primo pesto che le cronache raccontano, mentre del basilico vi sono notizie fin dai tempi dei romani.
Quale sia la storia del pesto, una cosa certa è che durante la stagione attuale, con i primi caldi e il sole che riscalda i balconi, sui terrazzi della vecchia Genova crescevano le prime foglie di basilico e il suo profumo inconfondibile aleggiava nell’aria facendo venir voglia di preparare un buon pesto.
Ancora oggi spesso capita di vedere alcuni terrazzi da dove fanno capolino nei vasi di terracotta, le verdi e fresche foglie di basilico con quel meraviglioso profumo che per noi fin da ragazzini è sempre stato sinonimo di primavera …
Di come si deve preparare il pesto genovese ne abbiamo già parlato qui, quando vi abbiamo proposto le trofie e in occasione degli gnocchi invece, avete sentito anche l’inno dedicato alla salsa che per noi genovesi non ha uguali al mondo.
Oggi vi proponiamo delle pappardelle di pasta fresca, un’ottima alternativa per assaporare il vero pesto genovese.

Buon week end a tutti !!!



                          Pappardelle con pesto e fagiolini


Ingredienti:
Per la pasta:
500 gr. di farina 00
2 uova
sale
acqua q.b.

Per il pesto genovese:
3 mazzi di basilico genovese di Prà (50 gr. di foglioline circa)
6 cucchiai. di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pecorino toscano
1 cucchiaio di pinoli
1 spicchio d’aglio
sale grosso (qualche grano)
½ bicchiere d’olio extravergine d’oliva ligure

Preparazione:
Incominciamo dalla pasta, disponiamo la farina a fontana sul tavolo aggiungendo le uova, il sale e un po’ di acqua sufficiente per l’impasto, formiamo una palla e la lasciamo riposare coperta mentre prepariamo il pesto.
Mettiamo l’aglio e il sale nel mortaio di marmo e con il pestello di legno cominciamo a lavorarlo. Uniamo il basilico poco alla volta e cominciamo a stracciare con il pestello facendo un movimento rotatorio, le foglioline profumate, sino a che non diano il loro liquido verde brillante, a questo punto si aggiungono i pinoli, sempre continuando a ruotare il pestello, poi il parmigiano grattugiato con il pecorino e continuiamo così sino a che non si è formata una salsa abbastanza fine, alla quale, andremo ad aggiungere l’olio d’oliva extravergine per renderla cremosa. La lavorazione deve essere piuttosto veloce e a temperatura ambiente per non permettere l’ossidazione.
Ora riprendiamo la pasta che nel frattempo si è riposata e tiriamo la sfoglia a macchina tagliando dei rettangoli della lunghezza che vogliamo le pappardelle.
Arrotoliamo le sfoglie su se stesse e le tagliamo a coltello, un po’ più larghe delle tagliatelle stendendole su di un canovaccio infarinato.
Mettiamo a bollire l’acqua con il sale, appena bolle uniamo i fagiolini a pezzetti e dopo circa 5 minuti buttiamo le pappardelle, lasciamo riprendere il bollore e dopo qualche minuto le scoliamo e le condiamo con il pesto.



PER VEDERE TUTTE LE SPECIALITA' LIGURI CLICCA QUI

Commenti

Federica ha detto…
Estive e buonissime con la pasta fatta in casa. Un bacione ragazzi, buon we
sulemaniche ha detto…
appetitose è dire poco, un piattino da fare al più presto ai palati esigenti di casa mia
Romina ha detto…
una bontà adoro il pesto !
Un bacione e buon week
Romina
Greta ha detto…
il pesto, ma quello vero è uno dei ricordi gustativi più belli che ho...appena riesco a trovare il basilico giusto provo a farlo anche io! Buona giornata Golosi ciao
Cooking Elena ha detto…
Mi piace tantissimo il pesto, fa cosi' estate! Ottimo primo.
Un bacio e buon week end
Francesca ha detto…
Veramente spettacolare!!!
Valentina ha detto…
Pasta fantastica. Devo dire che anche per me, figlia di un papà genovese, il pesto evoca la primavera e il ricordo di mio papà abile nel prepararlo. Buon fine settimana anche a voi!
Unknown ha detto…
Che succulento piatto!!! complimenti e buon we a voi.
Raffi ha detto…
meraviglioso questo primo piatto... complimenti davvero, segno la ricetta!!! adoro patate e fagiolini...
Rosalba ha detto…
E chi se non voi poteva fare meglio una ricettina così?
Ho visto l'inno al pesto ... divertentissimo !!!
Ciao golosi un bacio e buon week end
Rosalba
Valentina ha detto…
ah che buono il pesto....con queste pappardelle meravigliose poi!!!! Un bacio viaggiatori!!!
ila ha detto…
Sento fin quà il profumo del pesto fresco!!!
Anonimo ha detto…
mmm buonissime e sicuramente profumatissime!! non ho mai provato a fare la pasta fresca, però lo fai sembrare così facile che forse ci proverò! :) bacio! benedetta
Sar@ ha detto…
Ottimo il pesto con con questa pasta! Buon fine settimana
Al Cuoco! ha detto…
aaah.. ma qua siamo proprio a casa!! buooooone:))
buon weekend!
Graal77 ha detto…
Semplicemente divino!!!!Buona cucina!!!
valerioscialla ha detto…
una ricetta deliziosa!! Ho avuto modo di assaggiare la ricetta del pesto che avete postato in passato e devo dire che è davvero stupenda. Un saluto e buon we
Josephine ha detto…
Appetitoso e molto gustosa.


ciao e buon fine settimana
Anonimo ha detto…
Che bontàààà! amo la pasta alle "verdure" e questa poi pesto e fagiolini...buonissimaaaaa! un piatto favoloso! lo proverò...complimentissimi! buon weekend!
fimere ha detto…
original et délicieux avec les haricots verts, j'adore
bonne journée
Unknown ha detto…
buonissime!!! buon fine settimana!:D
simona ha detto…
Un piatto stupendo, tra i miei preferiti, anche se non l'ho mai preparato con le pappardelle. Bravi, veramente favoloso.
Un bacio e buon w.e
Patrizia ha detto…
Mannaggia...mi tocca proprio venire da voi per assaggiare queste specialità spettacolari!!! Un bacione e buon w.e. a tutti e due!!!
Chiara ha detto…
adoro le pappardelle e anche il pesto, che magnifico mix! Buon we cari amici viaggiatori, un abbraccio....
Un piatto invitantissimo!!! Complimenti, un abbraccio e buon we
Federica Simoni ha detto…
ma sono strabuone queste pappardelle!!!!!!
Maura ha detto…
Buone le pappardelle al pesto..piatto tipico genovese che sa tanto di primavera..Bravi!!!
Dolci a gogo ha detto…
il pesto è il profumo per eccellenza dell'estate del sole del caldo insomma lo adoro se abbinato poi alle pappardelle e fagiolini lo trovo un piatto decisamente al top!!bacioni imma
GG ha detto…
Il pesto!! Da piccolina non ne andavo matta, mentre da qualche tempo ogni tanto sono colta da una vera e propria voglia di basilico o di pesto!
Mi segno la ricetta, buon week-end!
GG

Post più popolari