FOCACCIA GENOVESE CLASSICA & CON CIPOLLA

Continua la nostra settimana della focaccia ...
Oggi vi proponiamo quella genovese classica e la variante con cipolla ...
Buona giornata a tutti !!!
FOCACCIA GENOVESE CON CIPOLLA

FOCACCIA GENOVESE 
Vai alle ricette ...

Focaccia con la cipolla

Ingredienti:
300 gr. di farina 00 
200 gr. di farina manitoba 
25 gr. di lievito di birra
250 ml. di acqua
sale
olio d’oliva extravergine
2 grosse cipolle

Preparazione:
Mettiamo sul tavolo la farina 00, aggiungiamo il sale e sopra la farina manitoba, sciogliamo il lievito nell’acqua tiepida e incominciamo a impastare, quando l’impasto risulta amalgamato, lasciamo lievitare coperto per circa 1 ora.
Nel frattempo puliamo le cipolle le affettiamo e le mettiamo a bagno in una ciotola con acqua.
Riprendiamo ora l’impasto lievitato e stendiamo la pasta con un mattarello della grandezza della teglia che andremo ad adoperare, ungiamo bene la teglia con l’olio, appoggiamo la pasta stesa, deve essere abbastanza sottile e la lasciamo nuovamente lievitare coperta per circa 1 ora.
Prepariamo ora un emulsione di olio e acqua in parti uguali e andiamo a cospargere la superficie della focaccia premendo con le dita per formare i famosi buchi.
Scoliamo le cipolle dall’acqua, le condiamo con l’olio d’oliva mescolandole bene e cospargiamo tutta la superficie della focaccia.

Spolveriamo di sale e mettiamo in forno caldo a 220° per 15 minuti, poi proseguiamo sotto il grill per altri 5 minuti controllando. Sforniamo, lasciamo intiepidire e gustiamo questa prelibatezza … 




  Focaccia genovese classica

Ingredienti:
300 gr. di farina 00
200 gr. di farina manitoba
25 gr. di lievito di birra
250 ml. di acqua
sale
olio d’oliva extravergine

Preparazione:
Mettiamo sul tavolo la farina 00, aggiungiamo il sale e sopra la farina manitoba (il sale è meglio se non viene a contatto direttamente con il lievito). 
Sciogliamo il lievito nell’acqua tiepida e incominciamo a impastare, quando l’impasto risulta amalgamato, non continuiamo oltre per non sprigionare troppo l’amido che inibisce la lievitazione, quindi lievitare coperto per circa 1 ora.
Riprendiamo l’impasto lievitato e stendiamo la pasta con un mattarello della grandezza della teglia che andremo ad adoperare, ungiamo bene la teglia con l’olio, appoggiamo la pasta stesa e la lasciamo nuovamente lievitare coperta per circa 1 ora.
Prepariamo ora un emulsione di olio e acqua in parti uguali e andiamo a cospargere la superficie della focaccia premendo con le dita per formare i famosi buchi, dove andrebbe messo un po’ di sale.


Mettete in forno a 220° per circa 15 minuti poi proseguire sotto il grill per 5 minuti.
Sfornatela e provatela ancora calda in purezza oppure accompagnata con salumi vari.





Commenti

Dolci a gogo ha detto…
Una bella focaccia saporita questa mi ispira moltissimo è davvero goduriosa!!baci,Imma
Deliziosa la focaccia genovese! Io la preferisco classica ma quella con le cipolle mi stuzzica devo dire, da provare!! Complimenti, bacioni
PS: passo anche per invitarti a partecipare al mio contest:
http://www.cucinachetipassa.info/2012/05/arcobaleno-in-cucina-1-contest.html
Spero tanto che vorrai partecipare! ^_^
Lory B. ha detto…
Mamma che buona!! Irresistibile!!!!!
Felice giornata!!!
Manuela e Silvia ha detto…
Ciao! buonissima questa focaccia! la più gustosa e originale!
bacioni
MG ha detto…
mi piacciono queste focacce, ottima idea per i prossimi buffet che organizzerò! grazie :)
Raffi ha detto…
quella con le cipolle è la mia preferita...
~❀ Valeria ❀~ ha detto…
Che meraviglia...la focaccia con la cipolla rimane sempre la mia preferita!!
Olio e Aceto Blog ha detto…
me ne mangerei una teglia intera....
Maura ha detto…
La classica e' sempre squisita..ma con le cipolle e' speciale!!!
Elena ha detto…
Ciao!
Sembrano davvero super buonissime! Ma se non ho la farina manitoba, posso provarci lo stesso a farla?
Che faccio? Tutta 00?
:)
E poi volevo chiederti una cosa: io mi ricordo che quando venivo in Liguria, mangiavo una specie di focaccia fredda con pomodoro, olive taggiasche e forse acciughe. Insomma, era una cosa iper buona che mia nonna pure sapeva fare, davvero buonissima.
Hai idea di cosa fosse? Sai magari come riprodurla?
Non so se è solo il ricordo, ma è una delle cose più buone che io abbia mai provato!
Grazie! :)
Passionefocaccia ha detto…
Ciao, l'aspetto è ottimo non si discute :-)
Se posso permettermi, e scusa se lo faccio, prova ad utilizzare solo farina "00" debole e non forte (sarà molto facile stenderla) e prova a cuocerla in una teglia di alluminio 99,5%, noterai che sarà ancora più buona e più cotta in maniera omogenea. ;-)
Cmq ripeto, ottimo risultato...
Ciao

Post più popolari