SPECIALITA' LIGURI ... MANDILLI CON FUNGHI PORCINI E SCAGLIE DI PARMIGIANO


Tra le specialità Liguri che oggi vengono proposte sempre meno in gastronomia, vi sono i Mandilli de Sea, tradotto dal genovese “Fazzoletti di Seta”. 
Una pasta fresca tipica di Genova e della Liguria, in pratica delle lasagne bollite nell’acqua, condite con il pesto e servite nel piatto da sembrare appunto dei grandi fazzoletti … 
Leggende storiche narrano che l’origine di questa specialità culinaria sia legata ai commerci con l’oriente, altre ai saccheggi dei saraceni lungo le coste liguri, dove gli abitanti usavano i fazzoletti per asciugarsi le lacrime dopo le devastazioni …. 
Noi come sempre vi proponiamo una nostra versione della ricetta, con dimensioni più ridotte dei Mandilli e vista la stagione, abbinando i funghi porcini freschi con scaglie di parmigiano…



 Mandilli con funghi porcini, piselli e scaglie di parmigiano

Ingredienti:
Per la pasta:
500 gr. di farina 00
2 uova
sale
acqua q.b.

Per il condimento:
400 gr. funghi porcini (anche surgelati)
150 gr. di piselli già sgranati (anche surgelati)
1 spicchio d’aglio
prezzemolo
olio d’oliva
sale
scaglie di parmigiano q.b.

Preparazione:
Incominciamo dalla pasta, disponiamo la farina a fontana sul tavolo aggiungendo le uova, il sale e un po’ di acqua sufficiente per l’impasto, formiamo una palla e la lasciamo riposare coperta mentre prepariamo il condimento.

Tritiamo il prezzemolo e l’aglio, lo mettiamo in una padella con l’olio e appena soffrigge, mettiamo i piselli, rosoliamo e lasciamo cuocere qualche minuto quindi uniamo i funghi porcini a tocchetti, saliamo e continuiamo la cottura per una decina di minuti unendo un po’ di acqua se necessario.
Ora riprendiamo la pasta e tiriamo la sfoglia a macchina, tagliamo poi dei piccoli rettangoli con la rotella dentellata.

Mettiamo a bollire l’acqua con il sale, appena bolle uniamo un cucchiaio d’olio e buttiamo i mandilli,  lasciamo riprendere il bollore e dopo qualche minuto scoliamo e saltiamo nella padella con il condimento preparato.
Serviamo in piatti singoli cospargendo con scaglie di parmigiano.



Commenti

EVE ha detto…
Non conoscevo questo piatto ligure e credo sia davvero delizioso.
Grazie per la ricetta!
Complimenti e Buon inizio settimana
Patrizia ha detto…
Mai mangiati questi "Mandilli" che solo a vederli già so quanto mi piacciono...Li voglio provare subito e anche il condimento è super!! Un bacione cari!
La cucina di Esme ha detto…
Da voi c'è sempre qualcosa da imparare questi mandilli non li conoscevo e sembrano deliziosi!
baci
Alice
Rosalba ha detto…
Che meraviglia ...
Vorrei essere da voi a pranzo ...
Un bacione Rosalba
Barbara Palermo ha detto…
Li ho provati con il pesto, ma, vista la stagione, proverò sicuramente il tuo ripieno!
Enrico ha detto…
Ottima idea per il mio ristorante ...
Siete davvero bravi !!!
Un saluto Enrico Il Portico di Torino
LIA ha detto…
Ciao ragazzi vi seguo da un pò si bravissimi!!!
Volevo ringraziarvi per questa ricetta che non conoscevo ...
Un saluto Lia
simonetta ha detto…
Ma quanti piatti liguri circolano nei blog, che meraviglia!!!!!!!
Dolci a gogo ha detto…
Un bellissimo piatto carissimi davvero mette fame e poi i mandilli hahaha che nome simpatico!!baci,imma
Unknown ha detto…
non sapevo si chiamassero cosi!!! io li conosco simili che si chiamano straccetti o maltagliati!!! adoro le ricette regionali! la segno eh
Maura ha detto…
Mai assaggiato questo piatto..pero'se mi inviti sorellina ne saro' felicissima..Brava.
Rosita Vargas ha detto…
¡Qué bella propuesta me encanta ! abrazos y abrazos.
Novelliere ha detto…
C'è un pò di confusione, mi sembra. La vostra ricetta si riferisce alle lasagne, senz' altro buonissime e che fanno parte della tradizione gastronomica ligure. I mandilli de saea sono lasagne tanto grandi da occupare lo spazio di un comune piatto di portata, sono SENZA uova e si condiscono solo con il pesto.

Post più popolari