RICETTE BRIOCHES .... PAIN AU CHOCOLAT ...



Normandia , Bretagna, Provenza e durante tutto il nostro girovagare per la Francia anche i Pain au Choccolat sono finiti tra le nostre golosità preferite … I più buoni assaggiati ? Quelli di un albergo a Bordeaux …
La procedura la ricetta è la stessa dei croissant, vedere anche qui, il risultato sarà straordinario, basta immaginare il cioccolato che vi si scioglie in bocca mentre li gustate caldi, friabili e sfogliati, adagiati tra lingua e palato …
Vi abbiamo tentato ? Siii ? E allora via con la ricetta …

                                      Pain au chocolat
Ingredienti: 
Dose per circa 6/8 pezzi
125 gr. di farina 00
125 gr. di farina manitoba
½ cubetto di lievito di birra
50 gr. di zucchero
½ cucchiaino di sale
150 gr. di burro
100/120 gr. di cioccolato fondente in tavoletta
140 ml di acqua 

Preparazione:
L’impasto di questi pain au chocolat è lo stesso dei croissant, bisogna incominciarlo il giorno prima, possibilmente nel pomeriggio per avere tutti i tempi e i passaggi per una giusta lievitazione e di conseguenza, una buona riuscita.
Mettiamo le due farine a fontana sul tavolo con lo zucchero e il sale.
Sciogliamo il lievito di birra nell’acqua e incominciamo a impastare, formiamo poi una palla che andremo a mettere in una terrina, copriamo con la pellicola e la lasciamo in frigo per circa 1 ora.
Prendiamo ora il burro, lo fasciamo con la pellicola e battendolo con il mattarello cerchiamo di appiattirlo ottenendo una sfoglia rettangolare riponendolo in frigo.
Dopo 1 ora togliamo l’impasto dal frigo, lo stendiamo a forma di rettangolo e incorporiamo il burro, piegando la pasta come nella foto.

La mettiamo su di un vassoio, copriamo con la pellicola e torniamo a metterla in frigo per 1 ora.
A questo punto iniziano le “girate” che servono perché i pain au chocolat diventino belli sfogliati.
Prendiamo la pasta e la stendiamo leggermente battendola con il mattarello, in un rettangolo uguale a quello ottenuto prima, ma nel verso opposto, piegandola e sovrapponendola come nella foto.

Questa operazione la dobbiamo fare 3 volte e ogni volta la pasta deve riposare in frigo coperta per 1 ora.
Arrivati all’ultimo “giro” la riponiamo in frigo sempre coperta sino alla mattina successiva.
La mattina dopo aver steso la pasta, mantenendo il solito rettangolo, ma più sottile, ritagliamo dei rettangoli con la base di circa 10 cm. e l’altezza di 25. Mettiamo 3 quadretti della tavoletta di cioccolato fondente, e li pieghiamo come nella foto, arrotolandoli su se stessi.



Li stendiamo sulla teglia coperta di carta forno e li lasciamo lievitare coperti per 1 ora e ½ circa in estate, 2 ore in inverno.

Avvenuta l’ultima lievitazione, li mettiamo in forno caldo ( 200°) per circa 15 minuti e……



Commenti

Aria ha detto…
non mi stancano mai mai mai!
grazia ha detto…
ciao, una domanda: piu' o meno quanta acqua metto? grazie mille, li faccio domani!!
grazia.cuocapercaso
Raffi ha detto…
mamma che buoni... li adoro...
I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto…
@ grazia circa 140 ml di acqua ...
come x i croissants ...
grazia ha detto…
ah ok!! grazie mille!!
Cinzia ha detto…
complimenti queste sono sempre super!!!!!
grazia.cuocapercaso ha detto…
http://blog.giallozafferano.it/graziacioce/pain-aux-chocolat/

Fatti, mangiati e pubblicati!
Grazie mille, una ricetta strepitosa!
:)
un caro saluto,
Grazia.cuocapercaso
Maura ha detto…
Che buoni..li adoro!!!

Post più popolari